Le migliori app sulla cucina internazionale

Siete seduti a tavola e davanti a voi troneggia un fumante piatto di spaghetti al pomodoro con in cima un ciuffetto di basilico fresco che vi siete impegnati ad impiattare senza sbavature nel servizio in ceramica della nonna, cercando di emulare la tipica forma a montagnella dei migliori chef stellati.

Un discreto risultato per cui potete dirvi abbastanza fieri e – immedesimandovi nel famoso “Un Americano a Roma”, in piena fase maccarone m’hai provocato e io te distruggo, io me te magno! – in procinto di addentare la vostra creazione culinaria avete distrattamente acceso la tv e spalancato i vostri occhi su succulenti ed elaborati piatti internazionali e sulla banalità della pasta al sugo che invece stavate per addentare.

Vi siete ripromessi quindi di munirvi di tutti gli ingredienti necessari per emulare e preparare il piatto francese che avete già mangiato (purtroppo solo) con gli occhi ed una volta giunti nel supermercato più lontano da casa vostra, l’unico rifornito di escargot e foie gras, avete realizzato che l’impresa sarebbe stata impossibile non ricordando il nome della ricetta né avendo appuntato gli ingredienti per realizzarla.

Epicurious

A questo punto tornate a casa e prendete il vostro iPhone, andate in App Store e scaricate Epicurious, inserite nella search bar il nome dell’unico ingrediente che ricordate, cercate la ricetta dei vostri sogni tra le tante presenti ed il gioco è fatto!

L’applicazione è intuitiva e pratica da usare e mette a vostra disposizione 33.000 ricette internazionali suddivise per categoria: potete ricercare ispirazione nella sezione Kid Friendly se volete ridurre la possibilità che i vostri bambini facciano i capricci durante la cena o, se avete poco tempo, affidarvi a ricette Quick & Easy.

Volendo dar libero sfogo alla fantasia, potrete viaggiare col palato ed un semplice tap sulla sezione Cuisine che vi aprirà le porte delle cucine del mondo: sarà allora facile sperimentarsi nella preparazione di tipici piatti africani da mangiare con le mani, assaggiare speziate pietanze indiane o fresche insalate greche, cucinare le tapas spagnole lontano ricordo del vostro ultimo viaggio e capire, finalmente, quali sono i tempi di cottura delle escargot.

L’applicazione si distingue dalle altre anche per l’ansia che vi metterà con il conto alla rovescia ed il suo Smart Timer che vi avviserà quando è il momento di girare la soupe à l’oignon e per le foto che mostrano invece il colore e le sembianze che dovranno raggiungere i vostri cibi. È bene sapere che per utilizzare quest’app e masticare ciò che intendete mangiare, dovrete prima essere in grado di masticare (almeno un po’) l’inglese.

***

Paprika, gestore di ricette per iPhone

Discorso diverso vale per Paprika, gestore di ricette per iPhone, disponibile in 17 lingue (tra cui l’italiano), grazie alla quale potrete tranquillamente salvare i link ed i siti web delle ricette preferite su tutti i vostri device ed avere così perfettamente indicizzati.

Ah, non dovrete neanche preoccuparvi di sporcare lo schermo continuando a toccarlo con le dita impiastricciate di farina: l’applicazione si bloccherà con la ricetta ed il procedimento per cui dovrete solo buttare un occhio!

***

Cucina Orientale

Se invece subite fortemente il fascino dell’Oriente ma non siete affatto disposti ad affrontare il lungo viaggio per raggiungerlo, sarà facile portarne i sapori nella vostra cucina con le dettagliate ricette di Cucina Orientale, che preparerà per voi anche una checklist degli ingredienti necessari da sminuzzare velocemente e finemente proprio come si usa fare nei migliori Ramen Restaurant di Tokyo.

***

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY